Cerca
  • AGS

La realtà rappresentativa delle organizzazioni umane


Autore:

Pietro Pinna

Titolo [Ita]:

La realtà rappresentativa delle organizzazioni umane

Title [Eng]:

The representative reality of human groups

Data pubblicazione: 27/10/2022

Fascicolo: XXVI - anno: 2021 - pp. 335-356.

Lingua: Italiano.

Abstract [Ita]

Da sempre i giuristi si interrogano sul fondamento delle associazioni umane e, in particolar modo della comunità statale. Si può ritenere che il patto sociale – strumento tramite il quale Hobbes riteneva che l’uomo si fosse organizzato socialmente – sia coesistito con lo stato di natura, poiché il primo deriva dalla ragione umana, anch’essa elemento naturale tanto quanto gli istinti umani. Ciò posto, quindi, il l’associazione statale troverebbe la priora fonte nella razionalità umana e, sempre grazie a questa, gli uomini si sono organizzati, tramite il sistema della rappresentanza pubblica, per il raggiungimento di uno scopo comune. Lo strumento della rappresentanza pubblica (tramite il quale si esprime il volere comune) con il criterio della maggioranza costituisce l’unità statale, ossia il volere comune tramite il quale si esprime il fine dell’associazione. Più la rappresentanza pubblica (e quindi l’azione politica) è capace di interpretare intenzioni individuali differenti, più può ritenersi che la volontà della maggioranza sia simbolica dell’unità statale.


Parole chiave: organizzazione statale; azione politica; rappresentanza politica; maggioranza; associazione statale.

Abstract [Eng]

Jurists have always wondered about the foundation of human organisations and, in particular, of the State. The social contract – the instrument which Hobbes believed at the core of social organisations – can be considered enucleated within the state of nature, since it is a product of human reason, an element as natural an element as human instinct is. State would therefore find its primary source in human rationality, a mean for the establishment of social structures and, through the system of representation, for the achievement of common aims. Unity within the State is then the product of representation (through which the common will is expressed) and the majority criterion. To the extent representation (and thus political action) is capable of interpreting different individual intentions, the more the will of the majority can be deemed representative of State cohesiveness.


Keywords: state organisation; political action; political representation; majority.



Leggi l'articolo completo in pdf.